In cittàNews

Demolizione del bar ristorante “Samarcanda”

San Cataldo (LECCE) – Da stamattina a San Cataldo sono iniziate le operazioni di demolizione del bar ristorante “Samarcanda”, in esecuzione di una delibera della giunta comunale a metà settembre.
Sulla vicenda si è espresso anche il Sindaco Salvemini:”Rimuovere gli abusi è un atto politico che afferma il valore del regole, la centralità dello spazio pubblico, il dovere della legalità”.

Per la marina più famosa di della città ma purtroppo dimenticata per anni, il progetto dell’amministrazione Salvemini è quello di una pulizia totale: giù tutti i muri abusivi insieme a tutto ciò che non è compatibile con la difesa dell’ambiente e del paesaggio. Tolleranza zero anche se si tratta di vecchi ristoranti, come il Samarcanda.

Per il Bar/Risotrante di San Cataldo una sanzione di 20mila euro ampliata in difformità dei titoli autorizzativi – si partiva da un permesso risalente agli Settanta e relativo a pochi metri quadrati – e con opere abusive.

Durante l’estate, inoltre, i controlli della polizia locale hanno messo in evidenza carenze dal punto di vista igienico-sanitario e si è proceduto al sequestro.

La demolizione viene coordinata dal Nucleo di Vigilanza Edilizia del Comune di Lecce. Presidiano il sito polizia, carabinieri e agenti della polizia locale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close